Calcolatrici Varie
Calcolatore di Voti

Calcolatore di Voti

Il nostro calcolatore di voti ponderati mostra la tua media e cosa devi ottenere per il voto finale che desideri. Un risparmio di tempo se non sai come calcolare i voti!

Calcolatrici correlate

Calcolatore GPA
VOTO MEDIO
COMPITI/ESAME GRADO PESO
Compiti a casa 90 5%
Progetto B 20%
Esame di medio termine 88 20%
B (3.21) 45%

VOTO FINALE

Per garantire un voto finale di 85, è necessario un voto pari a 80,5 o superiore per il restante 40% delle attività.

C'è stato un errore con il tuo calcolo.

Sommario

  1. Calcolatori di Voti: Strumenti Utili per Mostrare i Tuoi Risultati e Aiutarti a Pianificare la Tua Prossima Mossa
  2. Dove Sei e Come Arrivare Dove Vuoi Andare
  3. Risparmio di Tempo
  4. Come Determinare la Tua Media Ponderata
  5. Formulare un Piano di Gioco per Raggiungere il Tuo Voto Obiettivo
  6. Sapere Cosa Ti Serve nell'Ultimo Grande Test
  7. Studenti e Insegnanti Spesso Non Capiscono le Medie Ponderate
  8. È Abbastanza Semplice Quando Hai Tutti i Dati
  9. I Voti Mancanti Rendono la Matematica Più Complicata
  10. Il Motivo per cui Abbiamo Bisogno di Questi Calcolatori
  11. 6 Modi per Valutare il Progresso degli Studenti
  12. Conclusione

Calcolatore di Voti

Calcolatori di Voti: Strumenti Utili per Mostrare i Tuoi Risultati e Aiutarti a Pianificare la Tua Prossima Mossa

Un calcolatore di voti ponderati può essere una salvezza per gli studenti che hanno bisogno di sapere dove si trovano in qualsiasi momento del periodo di valutazione. Questi programmi convenienti risparmiano tempo e forniscono a studenti e insegnanti informazioni rapide e accurate. Ma cosa fanno esattamente? Questo articolo indagherà sulle funzioni che i calcolatori di voti svolgono, su come operano e sul perché abbiamo i voti in primo luogo.

Dove Sei e Come Arrivare Dove Vuoi Andare

I tre calcolatori sopra possono aiutare insegnanti e studenti a rispondere a domande urgenti sui voti in pochi secondi. Prima di tutto, il Calcolatore di Voti calcola una media ponderata per qualsiasi corso, accettando sia voti numerici che letterali.

Voto Letterale GPA Percentuale
A+ 4,3 97-100%
A 4 93-96%
A- 3,7 90-92%
B+ 3,3 87-89%
B 3 83-86%
B- 2,7 80-82%
C+ 2,3 77-79%
C 2 73-76%
C- 1,7 70-72%
D+ 1,3 67-69%
D 1 63-66%
D- 0,7 60-62%
F 0 0-59%

Inoltre, il Calcolatore di Pianificazione del Voto Finale mostra il voto necessario sui compiti in sospeso per raggiungere un voto finale desiderato. Anche il Calcolatore del Voto Finale determina quale voto uno studente deve ottenere al suo esame finale per raggiungere il suo voto finale desiderato.

Risparmio di Tempo

Rispetto alla media normale, una media ponderata richiede più calcoli. Quando si calcola una media ponderata, i numerosi numeri utilizzati vengono assegnati con pesi o valori diversi l'uno rispetto all'altro. Questo fenomeno si verifica nella maggior parte dei corsi di scuola superiore e università, dove diversi tipi di compiti hanno percentuali diverse sul voto finale. Un calcolatore di voti del corso rende il trovare medie ponderate rapido e accurato.

Inoltre, molti studenti diventano preoccupati verso la fine di un trimestre, semestre o anno. Spesso temono di non ottenere un buon voto, ma possono fare affidamento su un Calcolatore di Pianificazione del Voto Finale per sapere come devono comportarsi per raggiungere il loro obiettivo desiderato.

Allo stesso modo, gli studenti spesso devono ottenere un punteggio specifico nel loro progetto finale o esame per ottenere il voto desiderato. In questo caso, un Calcolatore del Voto Finale permette loro di sapere quanto devono lavorare sodo per arrivare dove devono andare.

Come Determinare la Tua Media Ponderata

Supponiamo che un periodo di valutazione sia finito e tutti i voti siano contabilizzati. In tal caso, uno studente può utilizzare il Calcolatore di Voti per assicurarsi che l'insegnante non abbia commesso errori matematici. In questo esempio, lo studente inserisce ogni compito, voto e peso nel calcolatore.

Compito/Esame (opzionale) Voto Peso
Media Compiti a Casa 76 20%
Media Quiz 90 15%
Media Test 88 35%
Media Lavori in Classe 100 10%
Esame Finale 91 20%

Dopo aver cliccato su "Calcola", il Calcolatore di Voti fornisce un voto numerico e letterale.

Voto Medio: 87,7 (B+)

Formulare un Piano di Gioco per Raggiungere il Tuo Voto Obiettivo

Se ci sono ancora voti o categorie in sospeso, inserisci il voto finale desiderato e il peso percentuale dei compiti ancora da valutare.

Compito/Esame (opzionale) Voto Peso
Media Compiti a Casa 76 20%
Media Quiz 90 15%
Media Test 88 35%
Obiettivo Voto Finale 88
Peso dei Compiti Rimasti 30%

Dopo aver premuto "Calcola", il Calcolatore di Pianificazione del Voto Finale mostrerà la media ponderata attuale e il punteggio richiesto sui lavori in sospeso per raggiungere il voto finale desiderato.

  • Voto medio: 85,0 (B).
  • È necessario un voto di 95,0 per i restanti 30% dei compiti per garantire un voto finale di 88.
Compito/Esame (opzionale) Voto Peso
Media Compiti a Casa 76 20%
Media Quiz 90 15%
Media Test 88 35%
Voto medio 85

Sapere Cosa Ti Serve nell'Ultimo Grande Test

Quando tutti i voti, tranne l'esame finale, sono stati contabilizzati, inserisci nel Calcolatore del Voto Finale la media ponderata attuale, il voto obiettivo e il peso dell'esame finale. Clicca il pulsante Calcola.

  • Il tuo voto attuale: 79
  • Il voto che desideri: 85
  • Il tuo finale vale: 35%

Il Calcolatore del Voto Finale mostrerà il voto necessario all'esame finale per ottenere il voto finale desiderato.

Risultato Avrai bisogno di un voto di 96,1 o superiore all'esame finale.

Studenti e Insegnanti Spesso Non Capiscono le Medie Ponderate

Le medie ponderate includono numeri con diverse capacità di influenzare la media, da qui il termine "ponderata". Sfortunatamente, molti studenti (e alcuni insegnanti!) non capiscono come calcolare i voti usando medie ponderate perché richiedono più calcoli rispetto a quelle semplici.

Supponiamo che tu stia cercando di capire il tuo voto in una classe dove diversi compiti valgono percentuali diverse del tuo voto finale. In tal caso, potresti dover determinare una media ponderata. Se la somma dei tuoi pesi è uguale a 1 (o al 100%) influenzerà il metodo che impieghi.

È Abbastanza Semplice Quando Hai Tutti i Dati

Per calcolare una media ponderata in cui i pesi totali sono uguali a 1, moltiplica ogni voto per il suo peso corrispondente e sommali tutti. Rappresentato matematicamente: g1(w1) + g2(w2) + g3(w3), e così via, dove g è ogni voto e w è il peso corrispondente. Naturalmente, la maggior parte dei programmi di studio elenca i pesi come percentuali, quindi dovrai prima convertirli in decimali. Ad esempio, il 25% equivale a 0,25; quindi, il 100% equivale a 1.

I Voti Mancanti Rendono la Matematica Più Complicata

La matematica è leggermente diversa quando mancano alcuni voti e i pesi totali sono inferiori a uno. Questo accade quando si utilizza il Calcolatore di Pianificazione del Voto Finale per determinare la tua media ponderata attuale e il punteggio necessario sui lavori in sospeso per ottenere il voto finale desiderato.

Matematicamente, calcoleresti la media ponderata allo stesso modo. Tuttavia, devi prendere la somma di ogni voto (peso) e dividerla per il peso totale dei voti conosciuti (in forma decimale).

La formula sarebbe Σgw/Σw dove Σgw è la somma di ogni voto (peso) e Σw è la somma di tutti i pesi in forma decimale.

La complessità di questi calcoli rende un calcolatore di voti ponderati una salvezza per gli studenti.

Il Motivo per cui Abbiamo Bisogno di Questi Calcolatori

La valutazione è un'invenzione relativamente recente. Dal 1785, gli studenti di Yale hanno ricevuto gli equivalenti latini delle parole migliore (optimi), peggiore (inferiores) e pessimo (peiores). Quindi, Yale è stata la prima università negli Stati Uniti ad assegnare voti.

Prima di ciò, i college americani seguivano i modelli di Oxford e Cambridge, che richiedevano una frequente partecipazione alle lezioni e un dialogo settimanale tra lo studente e il loro proctor, sia di persona che per iscritto.

Quando il proctor o un panel di altri professori ritenevano che gli studenti avessero dimostrato una comprensione appropriata dell'argomento, il corso veniva dichiarato completo. La facoltà non dava alcun voto. Un potenziale datore di lavoro poteva confrontare le qualifiche di uno studente solo tramite lettere di referenza.

Le università sperimentarono una vasta varietà di sistemi durante il XIX secolo. Ad esempio, Yale usava scale da quattro a nove punti. I professori di Harvard sperimentarono scale a 20 e 100 punti prima di decidere che raggruppare gli studenti in cinque classi, con la classe più bassa che non superava il corso, era il meglio che potevano fare.

Per assistere i professori nella valutazione degli studenti, l'Università di ricerca pubblica William e Mary negli Stati Uniti utilizzava le categorie: "ordinato, preciso e attento" o "hanno imparato poco o nulla".

A causa del significativo aumento dell'immigrazione e dell'emergere di normative che richiedevano la frequenza obbligatoria, le scuole erano sovraffollate all'inizio del XX secolo. Di conseguenza, insegnanti e amministratori avevano bisogno di un metodo efficace e standardizzato per testare e valutare molti alunni. Queste circostanze hanno naturalmente portato alla standardizzazione a livello nazionale della valutazione scolastica.

6 Modi per Valutare il Progresso degli Studenti

I nostri calcolatori utilizzano le percentuali e i voti letterali comuni negli Stati Uniti. Tuttavia, esistono molti altri modi per valutare il progresso degli studenti. Ecco un breve elenco di alternative comuni di valutazione:

  • Una percentuale che va dal 0% al 100%.
  • Voti Letterali con Variazioni (A, C+, B-).
  • Basato su Standard. Gli studenti ricevono voti relativi a conoscenze specifiche nel curriculum.
  • Valutazione Basata sulla Padronanza. Gli studenti hanno il tempo di padroneggiare un'abilità prima di passare a un'altra.
  • Passato/Fallito.
  • Valutazione Basata su Narrazione. Gli studenti ricevono un feedback scritto dettagliato sulle loro prestazioni in classe.

Conclusione

Potrebbe sembrare che il sistema di valutazione degli studenti sia sempre esistito. Tuttavia, prima del XX secolo, i sistemi di valutazione che ora conosciamo non esistevano.

Ancora oggi ci preoccupiamo di come determinare i nostri voti quando ogni tipo di compito ha il suo "peso". Ci chiediamo cosa dobbiamo ottenere all'esame finale per superarlo.

Il nostro calcolatore di voti non può darti la conoscenza per affrontare ogni compito. Ma può rassicurarti dicendoti dove sei e quali risultati devi raggiungere.

Calcolatrici correlate

Calcolatore GPA